In offerta!

Speciale viaggio in Basilicata per singoli e coppie, 6 giorni e 5 notti, a € 650,00 a persona

650,00

Chiamaci ora ai numeri: 0835.680048 e 338.4338451

Basilicata: una delle più piccole e, al tempo stesso, una delle più splendide regioni del Sud Italia.

LasciateVi stupire dalle spiagge sabbiose assolate e catene montuose che superano i 2000 MT, verdissime colline ed estese pianure dorate, foreste impenetrabili e aride e infuocate distese calanchive.

LasciateVi affascinare da un mix straordinario di natura, cultura, arte, archeologia, mare, montagna e squisita enogastronomia.

LasciateVi sedurre, in conclusione, dai tesori della Terra di Basilicata.

 

 

 

Il costo del pacchetto completo è € 650,00 a persona.

Il pacchetto comprende :

  • transfer con nostro mezzo e autista a Vostra disposizione tutti i giorni, per le escursioni da Matera alle altre destinazioni della Basilicata e poi rientro a Matera
  • sistemazione in strutture ricettive molto centrali, vicine a tutte le attrazioni turistiche della città e con stanze dotate di tutti i comfort
  • trattamento di mezza pensione:
  • 05 pernottamenti
  • 05 colazioni
  • 05 cene con menù completo e a base di specialità tipiche locali
  • bevande ai pasti
  • servizio di guida turistica in tutte le destinazioni dell’itinerario
  • biglietto d’ingresso al Parco Letterario Carlo Levi
  • polizza assicurativa medico-bagaglio

Il pacchetto non comprende:

  • supplemento per stanza uso singola di € 15,00 al giorno
  • mance
  • spese personali
  • e tutto quanto non menzionato nella voce “Il pacchetto comprende”

 

ITINERARIO

Giorno 1

Arrivo a Matera a Vostra scelta, con mezzo privato o mezzo pubblico, incontro presso la nostra agenzia, sita in pieno centro città e sistemazione nella struttura ricettiva riservata. Poi, inizio della visita turistica guidata completa della città, nelle sue varie parti d’interesse. Matera è considerata la terza città in assoluto più antica al mondo. Essa, infatti, vanta una storia umana millenaria, senza soluzione di continuità, dai primordi fino ai giorni nostri. E’ unica per via del suo enorme complesso antropologico rappresentato dai Sassi, che dal 1993 sono un Patrimonio dell’Umanità sotto la protezione dell’UNESCO. Inoltre, la città, per tutti i suoi attributi, ha detenuto lo scorso anno la nomina rilevante di Capitale Europea della Cultura.

La sua scoperta, quindi, costituisce una notevolissima esperienza storico-artistico-demo-antropologica e culturale per tutti. Per di più, nel fare base d’alloggio a Matera per tutti i 06 giorni, avrete modo di conoscerla in modo ancora più approfondito, dato che potrete ammirarla, oltre che di giorno, anche di sera, appunto in versione “by-night”, come è tanto richiesto. I suoi tanti fiabeschi punti panoramici illuminati sui Sassi danno l’impressione di essere dei giganteschi presepi. Una vacanza fatta davvero di tante emozioni.

Quindi, giro turistico, attraverso :

1) il centro storico settecentesco;

2) il Duomo;

3) e gli antichissimi e meravigliosi Sassi (Barisano e Caveoso) con i loro vari ambienti scavati nella roccia. Quali case-grotte, chiese rupestri, cisterne, neviere, necropoli, cantine sotterranee e vicinati.

Conclusa la visita, tempo libero a disposizione. Rientro nella struttura, cena e pernottamento.

 

Giorno 2

Colazione ed escursione ai bellissimi siti appena fuori della città :

– il Parco della Murgia Materana, notevole sito preistorico. Visita delle varie caverne dell’epoca paleolitica, i villaggi e casali rupestri e delle cripte rupestri affrescate quali. San Pietro ai Tre Ponti, la Madonna delle Vergini, la Madonna della Scordata, Cripta di San Giovanni da Matera e Santuario Santa Maria della Palomba;

– l’oasi Wwf, Diga di San Giuliano, riserva naturale regionale. Con passeggiata distensiva lungo la riva del lago, luogo ideale per l’avvistamento di numerose specie avifaunistiche, fra le quali, alcune rare.

Terminate le escursioni, rientro in città, con tempo libero, cena e pernotto.

 

Giorno 3

Colazione e partenza per Metaponto (MT), nota stazione balneare sulla costa ionica lucana. Sito archeologico molto importante, in quanto famosa colonia della Magna Grecia. Arrivo e visita delle differenti aree archeologiche. Come il Parco archeologico Apollo Licio, la necropoli di Crucinia e le “Tavole Palatine” resti di un imponente tempio in stile dorico del VI sec. A.C.; Terminata la visita culturale, breve passeggiata rilassante sul bel Lungomare di Metaponto Lido, per un drink e per ammirare le belle spiagge ioniche materane. Poi, proseguimento per Tursi, altro caratteristico paese della provincia di Matera. Arrivo a Tursi e visita del quartiere arabo “Rabatana” posto sulla sommità della collina del paese, dove si insediarono a lungo i Saraceni nel IX secolo e dei quali rimane tuttora un’impronta indelebile nella stessa affascinante urbanistica di matrice prettamente islamica.

Pausa pranzo libera.

Nel pomeriggio, prosecuzione con trasferiremo al Santuario Diocesano di Santa Maria d’Anglona, sito ad alcuni chilometri dall’abitato di Tursi. Il Santuario è Monumento nazionale ed elevato da Papa Giovanni Paolo II a Basilica Minore Pontificia. Sorge splendido e isolato, completamente immerso nel paesaggio lunare altamente suggestivo dei “Calanchi” e che con la sua posizione domina le vallate di due dei principali fiumi lucani, Agri e Sinni.

Da lì, poi, spostamento al Parco Nazionale del Pollino, il più grande Parco d’Italia e ecosistema dei più complessi, con escursione nel bellissimo Bosco Magnano, nei pressi di San Severino Lucano (PZ), definito vero e proprio “Santuario della natura”. In direzione vero il Parco del Pollino, si attraverserà l’enorme e scenografico invaso artificiale della Diga di Monte Cotugno, vicino Senise (PZ), famosa per essere tra le maggiori delle dighe italiane, e, la più grande diga d’Europa in terra battuta. Al termine, rientro a Matera per cena e pernottamento.

 

Giorno 4

Colazione e inizio delle escursioni giornaliere con partenza per Aliano (MT), paesino che sorge su un dirupo, anch’esso totalmente circondato dal contesto paesaggistico di sicuro impatto visivo dei “Calanchi”. Arrivo e visita del centro storico con le cosiddette “Casette antropomorfe” e lo stupefacente burrone detto “Fosso del Bersagliere”. Inoltre, il paese è interessante anche perché è stato il luogo d’esilio dell’artista e scrittore torinese Carlo levi, che qui ambientò il suo celebre capolavoro “Cristo si è fermato ad Eboli”. E quindi, intorno alla sua figura è stato anche istituito un Parco letterario.

Visita della casa di confino di Carlo Levi col sottostante museo della civiltà contadina ricavato in un antico frantoio, del museo storico Carlo Levi, della tomba dello scrittore e visione per le vie del borgo delle frasi-simbolo del libro incise sui muri delle case.

Di lì, poi, tappa a Guardia Perticara (PZ), paese molto bello, insignito di bandiera arancione, dal borgo antico interamente nell’aspetto di pietra a vista, tanto che gli ha fatto guadagnare la denominazione de “il paese dalle case in pietra”, preservato nella sua fisionomia medievale e iscritto nell’elenco dei Borghi più belli d’Italia.

Al termine della visita al borgo antico, pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento a Craco (MT) noto come “il paese-fantasma”. Arrivo al paese e visione dei ruderi della parte franata di grande suggestione in quanto avvolti da un’atmosfera surreale e che, nel corso degli anni, sono stati il set preferito da parte di molti registi, italiani e stranieri, per ambientare le loro pellicole cinematografiche.

Al termine delle escursioni, rientro a Matera per cena e pernottamento.

 

Giorno 5

Colazione e partenza per le Piccole Dolomiti Lucane, straordinaria catena montuosa dalle irte guglie e dalle forme più strane.

Visita dei due stupendi borghi letteralmente incastonati nella roccia delle bellissime montagne, Pietrapertosa (PZ) e Castelmezzano (PZ), “due vere perle nella roccia”, inclusi anch’essi nel circuito dei Borghi più belli d’Italia.

Mattina = Pietrapertosa con tutte le sue attrattive quali la chiesa madre di San Giacomo Maggiore, il rione arabo “Arabata” e i resti del fortilizio longobardo-saraceno.

Pranzo libero.

Pomeriggio = Castelmezzano, con la visita della chiesa matrice dedicata a Santa Maria dell’Olmo, il centro storico dai tanti palazzi signorili e dalle varie e ampie vedute panoramiche sul circostante paesaggio dolomitico. E, poi, salita, fra le maestose pareti rocciose, attraverso il cosiddetto “percorso geologico” (nel quale sono presenti diversi totem che illustrano l’origine e l’evoluzione geomorfologica della catena montuosa).  Si raggiungerà la sommità di una delle montagne che incombono sull’abitato, dove si trovano i resti della fortezza normanna.

Al termine della visita, rientro a Matera per cena e pernottamento.

 

Giorno 6

Colazione e giornata libera, tutta da dedicare al relax, allo svago, alla visita di Matera in autonomia e, se si desidera, allo shopping per ben concludere il bel viaggio in Basilicata.

Poi, pranzo libero, saluti e inizio del viaggio di rientro verso la Vostra località.